Gnocchi viola al farro

gnocchi-007

 

Patate viola, queste chiccheria non poteva passare inosservata, il problema era però ricettarle in modo originale e sfizioso, come…come…e se andassi sul semplice con degli gnocchetti arricchiti con la nuova farina di farro Prometeo?!

gnocchi

Risultato, un piatto leggero e gustoso! Una vera delizia!

Ingredienti:

- 650 g di patate viola

- 120 g di farina di farro

- 90 g di farina 00

- 2 uova

- pistacchi

- olio evo

- erbe aromatiche (vedi link)

- sale & pepe

 

Sbucciate le patate, tagliatele e fatele cuocere a vapore

 

gnocchi-001

 

Una volta pronte schiacciatele, formate una fontana e inserite le uova, un filo d’olio, sale e farine.

gnocchi-002

 

gnocchi-003

 

Impastate velocemente fino a formare un impasto elastico, rotolatelo tra le mani formando un cordoncino e ricavatene gli gnocchetti.

 

gnocchi-004

gnocchi-006

 

In una ciotola unite i pistacchi tritati grossolanamente, l’olio e le erbe aromatiche, fate bollire gli gnocchi e scolateli appena salgono. Condite con la salsina, una grattata di pepe e gustateveli!!!

gnocchi-008

 

gnocchi-009

Focaccine Proteiche al Grano Saraceno

RID2

 

In questi giorni avevo voglia di impastarmi un po’ di pane integrale per la colazione, così dato che dovevo farlo anche per il mio fidanzato, mi viene in mente di fare una ricettina proteica, utilizzando le proteine in polvere del pisello che avendo un sapore marcato di legumi secchi, non si presta a tutte le preparazioni, ma solo a quelle salate come le frittatine.
Queste pizzette sono buonissime, facili da fare e morbide! Se non avete le proteine omettetele semplicemente dagli ingredienti, il gusto e la consistenza non cambiano e avrete le vostre focaccine super buone, da sostituire al classico pane raffinato!

focaccine g.saraceno-002

Ingredienti:

- 200 g di farina di grano saraceno integrale (io l’ho ottenuta semplicemente frullando i chicchi interi più volte)

- 400 g di farina integrale (o il mix che vi piace di più, segale, multi cereale, avena ecc…) *

- 3 cucchiaini di lievito madre in polvere o 1 bustina di lievito di birra

- 1 cucchiaino di malto d’orzo (in alternativa miele)

- 1 cucchiaino di germe di grano (facoltativo)

- 50 g di proteine in polvere del pisello

- 3 cucchiai rasi di olio evo

- acqua tiepida q.b.

- 12 g di sale

- pepe q.b.

 

focaccine g.saraceno

 

In una ciotola impastate le farine, il lievito, il germe di grano e 2 cucchiai di olio con poca acqua tiepida, unite il sale e continuate ad impastare aggiungendo l’acqua fino a formare un composto liscio e non appiccicoso.

Formate una pallina, coprite con della pellicola e lasciate lievitare 2 ore in un luogo tiepido.
Una volta lievitato dividete l’impasto in palline da 50 g circa, ungetevi le punte delle dita con il restante olio e schiacciate le focaccine su un foglio di carta forno.
Spolverate con una gratta di pepe e infornate a 180° per 10 minuti circa…appena saranno dorate spegnete! Volendo potete anche farcirle con salsa di pomodoro e mozzarella per fare delle pizzette sane e leggere.

Se conservate in un sacchetto di plastica chiuso si mantengono morbide per giorni.

* attenzione alla farina d’avena che rallenta la lievitazione, addizionatela sempre con altre farine.

 

Pin It!!!

focaccine g.saraceno-003

video-ricetta: Muffin salati ai carciofi vegetariani

rid2

 

Sta arrivando???? Forse è ancora un po’ troppo presto, ma questo timido sole di inizio marzo mi fa già pensare ai picnic pasquali e primaverili…e si sa che nel pranzetti al sacco i muffin e le torte salate la fanno da padroni!

 

carciofi

 

Oggi vi propongo una delle mie ricette preferite per fare dei deliziosi muffin salati leggeri e ricchi di verdurine, io ho scelto di mettere i carciofi, ma voi potete unire quello che vi piace di più, zucchine, broccoletti, spinaci, rape ecc…

Sono morbidissimi e si mantengono tali per giorni.

 

IMG_2727

 

Ingredienti:

- 200g di farina integrale

- 3 uova bio (1 intero e 2 albumi)

- 2 cucchiai di fiocchi d’avena

- 2-3 cucchiai di olio evo

- parmigiano

- 2 cucchiaini di lievito per pizze salate (quello istantaneo)

- sale

- erbe aromatiche

- peperoncino

- cubetti di formaggio

- semi di papavero e sesamo Melandri

- latte q.b.

 

Pulite i carciofi e tagliuzzateli finemente, scottateli in padella con poca acqua, olio e sale. Quando saranno pronti lasciateli intiepidire, intanto in una terrina unite il resto degli ingredienti (tranne i cubetti di formaggio e semini), incorporate i carciofi e poco latte se necessario, la consistenza dovrà essere abbastanza morbida.

Ungete 6 o 7 pirottini e spolverate gli stampini con del pane grattato, versate l’impasto e guarnite con il formaggio e i semini.

Infornate a 170° per circa 20 minuti.

 

Video-ricetta: Scones alla mela senza burro e senza uova

scones alla mela

 

Biscottoni vegan, buonissimi e leggeri! 100% salutari, ricchi di fibre e poveri di grassi e zuccheri raffinati.

Questi dolcetti non hanno bisogno di presentazioni, restano morbidi per giorni e li potete aromatizzare come volete, gocce di cioccolato, pere, uvetta, datteri…a voi la scelta!

 

Ingredienti:

 

- 250 g farina integrale

- 50 g farina d’ avena

- 20 g  fiocchi d’avena

- 2 mele

- 200 ml circa di latte vegetale  (io ho usato quello di mandorla)

- 50 g di zucchero grezzo

- 60 g di canditi d’arancia bio (se non li avete aumentate lo zucchero)

- 1/2 bustina di lievito per dolci

- 1 cucchiaino di bicarbonato

- cannella

- 1 pizzico di sale

 

IMG_1949

 

Pulite le mele e privatele dei semini, tagliatele a cubetti e unitele a tutti gli ingredienti, versando poco alla volta il latte di mandorla fino ad ottenere un impasto morbido ma non troppo appiccicoso.

Stendete quindi il composto alto pochi cm e ricavatene dei biscotti utilizzando un bicchiere o un apposito coppa pasta.

Infornate a 175° per circa 10-15 minuti.

 

Salame al cioccolato senza uova e senza burro

foto salame post

 

Pronti per carnevale??? Io si! Si vede? Quest’anno i pirati mi hanno rapita sulla loro nave e mi hanno fatto scoprire un salame al cioccolato buonissimo, ma che dico, strepitoso! E siccome i pirati non avevano con sé uova e burro, questa è la versione vegan di uno dei dolci più buoni, facili e famosi della nostra tradizione!

Una variante più leggera della classica, fatta con poco olio e latte vegetale, io ho scelto quello di mandorla che adoro, ma voi potete mettere quello che preferite!

Provatelo e non ve ne pentirete!

 

foto salame post-001

 

Ingredienti:

- 130g biscotti sbriciolati

- 150g cioccolato

- 60g mandorle tritate + una manciata intere

- 40/80 g latte di mandorla

- 40g di olio

- canditi a piacere

-30g di liquore (facoltativo)

- cannella, sale e estratto di vaniglia

 

foto salame post-003

 

foto salame post-004

 

Sciogliere il cioccolato fondente al microonde o a bagnomaria.

Quando è completamente fuso, unirlo al resto degli ingredienti secchi (biscotti, mandorle, vaniglia, sale, cannella e canditi)

Aggiungere il liquore, l’olio e in ultimo il latte di mandorla (o quello che preferite) poco alla volta fino a raggiungere la consistenza giusta (né troppo duro, né troppo duro)

Il composto va versato in un foglio di carta forno dando una forma allungata, io mi sono aiutata con una teglia.

Lasciare raffreddare in frigo per un’ora o anche in congelatore se volete fare più in fretta.

Per dare un aspetto anche più simile ad un salame vero, l’ho arrotolato con il filo dell’arrosto e spolverato con lo zucchero a velo.

Servirlo a fette e gustare in compagnia!!!