Video-ricetta: Scones alla mela senza burro e senza uova

scones alla mela

 

Biscottoni vegan, buonissimi e leggeri! 100% salutari, ricchi di fibre e poveri di grassi e zuccheri raffinati.

Questi dolcetti non hanno bisogno di presentazioni, restano morbidi per giorni e li potete aromatizzare come volete, gocce di cioccolato, pere, uvetta, datteri…a voi la scelta!

 

Ingredienti:

 

- 250 g farina integrale

- 50 g farina d’ avena

- 20 g  fiocchi d’avena

- 2 mele

- 200 ml circa di latte vegetale  (io ho usato quello di mandorla)

- 50 g di zucchero grezzo

- 60 g di canditi d’arancia bio (se non li avete aumentate lo zucchero)

- 1/2 bustina di lievito per dolci

- 1 cucchiaino di bicarbonato

- cannella

- 1 pizzico di sale

 

IMG_1949

 

Pulite le mele e privatele dei semini, tagliatele a cubetti e unitele a tutti gli ingredienti, versando poco alla volta il latte di mandorla fino ad ottenere un impasto morbido ma non troppo appiccicoso.

Stendete quindi il composto alto pochi cm e ricavatene dei biscotti utilizzando un bicchiere o un apposito coppa pasta.

Infornate a 175° per circa 10-15 minuti.

 

Video-ricetta: Pere in crosta per San Valentino

buon

 

Domani sarà San Valentino, come ogni anno questo giorno si colorerà di rosa, cuori, cioccolatini, baci e abbracci…non sono mai stata un’amante di questa festa non essendo molto romanica, mi è sempre rimasta indigesta!

Però quest’anno ho fatto un eccezione e insieme al mio fidanzato (un po’ timido davanti la telecamera!!!) abbiamo fatto un dolce video, ma non troppo dato che sono delle pere ripiene al formaggio! Non troppo leggera come ricetta, ma molto molto gustosa e, ogni tanto, ci sta!

Mi sono divertita tanto con Gianpaolo a fare questo “dolcetto” un po’ particolare, lui è stato bravissimo, sia a fare la sua meravigliosa brisè senza burro, che sopportarmi in tutti questi giorni passati insieme!

 

scelta

 

Ingredienti:

 

200g di farina bianca

80g di olio evo

70g di acqua

latte per spennellare

succo di mezzo limone

cannella

sale

formaggi a piacere (brie e gorgonzola)

3 pere

un cucchiaio di brandy

mandole e noci a pezzetti

zucchero di canna

 

Per prima cosa bisogna spaccare a metà le pere, rimuovere il torsolo, i semi e la buccia.

Con uno scavino, rimuovere anche un po’ di polpa e metterla da parte.

Spennellare le pere con il succo del limone in modo che non anneriscano e disporle su una placca da forno.

Per la pasta brisè senza burro bisogna unire la farina e il sale all’olio extra vergine di oliva e iniziare ad impastare, aggiungere secondariamente l’acqua poco alla volta fino ad ottenere un palla liscia e omogenea.

Stendere la pasta e ritagliare delle “gocciolone” con cui vanno foderate le pere.

Prima di infornare a 180° per 15-20 minuti, spennellare con il latte e spargere un po’ di zucchero di canna sopra.

Per il ripieno, mischiare la pera, con un goccio di brandi, un pizzico di cannella e i formaggi.

Riempire le pere, spolverare sopra un po’ di mandole e noci tritare, quindi infornarle nuovamente fino a doratura!

 

 

Vi auguriamo un felice San Valentino.

Torta Paradiso senza burro né uova

 

L’alzatina in ceramica e il runner ci sono stati gentilmente forniti da vega un negozio specializzato in forniture alberghiere.

 

torta paradiso

 

Pochi giorni fa, al supermercato scovo uno degli ultimi libri di Marco Bianchi, il cuoco ricercatore, che personalmente trovo veramente bravo! Così iniziando a sfogliarlo mi imbatto in ricettine veramente gustose e particolari, una tra queste la torta paradiso, super leggera e completamente vegan!

 

Convinta in pochi minuti me ne torno a casa a provare con quello che avevo (e non avevo) questa particolare torta, mi ha subito conquistata, leggerissima ed estremamente soffice!

 

torta paradiso-001

 

La ricetta l’ho leggermente modificata:

 

- 80 g di farina di farro integrale

- 80 g di frumina

- 200 g di farina bianca

- 120 g di zucchero grezzo di canna

- 1 cucchiaino di curcuma

- 500 ml di latte di soia

- 60 g di olio di girasole

- 2 bustine di lievito

- scorza grattugiata di 1 limone e 1 arancia

- olio essenziale di mandarino rosso Flora (poche gocce)

 

In una terrina sciogliete lo zucchero in poco latte e l’olio. Aggiungete le farine e il lievito setacciati, le scorzette d’agrumi, l’olio essenziale e il restante latte.

Versate in una tortiera di 20-24 cm di diametro e infornate a 175° statico per 30 minuti circa (fate la prova stecchino!)

E’ buonissima così, ma potete farcirla con un velo di marmellata bio, da leccarsi i baffi!

 

torta paradiso-002

 

Buona colazione a tutti, Eli

Focaccia integrale all’uva con farina di cocco

  • 250
    kcal
  •  

    focaccia all'uva2

     

    Da anni in questo periodo mi riprometto di fare la focaccia/schiacciata integrale all’uva e puntualmente mi ritrovo a doverla rimandare all’anno prossimo, così quest’anno appena ho visto la ricetta sulla rivista “Cucina Naturale” mi sono obbligata a farla! Poi era così invitante, leggera, pochi grassi, farina integrale, mi sono chiesta “Eli, che vuoi di più!”

     

    La ricetta è semplicissima, l’unica accortezza è non farla cuocere troppo, altrimenti rischiate che si secchi un po’, anche se pucciata in un tè caldo è squisitissima lo stesso.

    Totalmente vegan, povera di zuccheri e grassi questa focaccia mi ha davvero stupita! Abbondate con l’uva perché sarà quella a dare corpo e dolcezza al tutto…

     

     

    Ingredienti:

     

    - 250 g di farina 0 (per pane)

    - 150 g di farina integrale

    - 600 g di uva bianca, nera, rossa…quella che preferite

    - 50 g di farina di cocco o di mandorle

    - 10 g di lievito di birra fresco (mezzo cubetto)

    - 3 cucchiai di zucchero di canna

    - 1 cucchiaio abbondante di miele

    - 3 cucchiaio di olio e.v. d’oliva

    - 1/2 cucchiaino di sale

     

    Sciogliete il lievito e il miele in 220 ml d’acqua tiepida, aggiungete quindi 200g di farina 0, ottenendo una pastella liscia. Coprite con un foglio di pellicola e fate lievitare 45 minuti.

    A questo punto aggiungete le restanti farine, l’olio e il sale (io ho anche messo un cucchiaino di estratto di vaniglia), impastate bene fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo, se necessario aggiungete altra acqua, e lasciate lievitare 2 ore circa.

    Intanto pulite l’uva, sgranatela e incidete ogni acino a metà eliminando i semi. Quando l’impasto sarà lievitato stendetelo  in una sfoglia sottile e riempitelo per metà con una parte di uva, spolverate con un cucchiaio di zucchero e coprite con l’altra metà di pasta, sigillate i bordi con i rebbi di una forchetta e disponete il resto dell’uva come all’interno quindi spolverate nuovamente con il restante zucchero.

    Infornate a 200° per 20-25 minuti

     

    baciotti eli

     

    Muffin ai datteri con chips di ananas

    Buongiorno Ragazze, qualche giorno fa su pinterest avevo visto dei meravigliosi muffin decorati con delle roselline di ananas, ecco il sito http://www.duitang.com/people/mblog/20209417/detail/, così incuriosita da queste meravigliose creazioni mi sono cimentata anch’io!

     

    muffin chips ananas-004

     

    I muffin che ho preparato sono quelli vegan al cacao dei quali avevo postato la ricetta qualche settimana fa (ecco il link), ai quali però ho aggiunto una manciata di datteri (e di conseguenza diminuito lo zucchero), ma quanto sono buoni?!?

     

    muffin chips ananas-005

     

    - 1 banana

    - 250 g di farina 00

    - 90 g di zucchero di canna

    - 150 ml di latte di cocco

    - 150 ml di acqua)

    - 50 ml di olio di semi

    - 1 bustina di lievito per dolci

    - 4 cucchiai di cacao amaro in polvere

    - 5-6 datteri tagliati a piccoli pezzetti

     

    - ananas

     

    Il procedimento è di una facilità estrema, si tratta solo di schiacciare la banana ed aggiungere il resto degli ingredienti. Riempite i pirottini a 3/4 ed infornate a 170° per 15-20 minuti (fate la classica prova stecchino!)

     

    Quando i muffin saranno pronti iniziamo a preparare le chips di ananas: dopo averlo pulito si tagliano delle fette abbastanza sottili (più sono sottili meglio verranno).

     

    muffin chips ananas

     

    muffin chips ananas-001

     

    Si dispongono su una teglia ricoperta di carta forno, io ho usato il tappetino in silicone antiaderente Pavoni e si infornano a 190°.

     

    muffin chips ananas-002

     

    Quando le fettine saranno dorate si inseriscono dentro una teglia per muffin (o pirottini di carta) e si lasciano asciugare ancora per circa 30-40 minuti a 50-70° o dentro un’essiccatrice.

     

    Quando le chips saranno secche le potrete usare per la vostra decorazione, oppure pappatevele così, sono di una bontà incredibile!

     

    muffin chips ananas-003

     

    baci bacetti Eli!!!