Torta decorata di Natale

scelte-004

 

Natale si avvicina!! Quale occasione migliore per decorare una torta e sfoggiare i nuovi prodotti gentilmente offerti da Vega, azienda leader nelle attrezzature alberghiere e forniture per hotellerie.

L’alzatina in porcellana, elegante e minimal che si addice a tutti i tipi di torta, da quelle più colorate a quelle più semplici e le meravigliose renne di poliresina super cangianti! Sono troppo carine!

La torta è, ovviamente, in pasta di zucchero con qualche dettaglio in ghiaccia reale.

 

IMG_5223

 

In realtà la torta è stata fatta per essere usata come centro tavola e decorazione natalizia, sull’alzatina vicino ai biscotti di zenzero appesi all’albero farà un bellissimo effetto!!

 

scelte

 

scelte-001

Torta realizzata per il contest di Cucina in Casa “Dolce Natale”

 

Se ti piace puoi votare la mia torta 2 volte cliccando “mi piace”!!! Sia sulla pagina di “Cucina in Casa” che di “Villa Montesiro

Per rendere i voti validi ricordati di diventare fan delle pagine!

 

Spero che vi piaccia!!!!

Merenda con la Befana! Biscottini salati al Philadelphia

  • 130
    Kcal
  • befana-4

     

    Ecco un’idea dell’ultimo minuto per il pomeriggio della befana…ma non solo!

    La calza della befana piena di biscottini salati light al formaggio!

     

    befana-7

     

    befana-8

     

    Ho ritagliato e cucito tante calzette di carta velina e le ho riempite con tutte queste leccornie salate e poco caloriche, da mangiare a cuor leggero!! Anzi che proporvi le solite caramelle e cioccolatini vi presento questa alternativa sana e perfetta da realizzare con i vostri bimbi, poi dato che è l’ultima festa cerchiamo di festeggiarla al meglio!!

     

    befana-3

     

    Le calzette le ho riempite di biscottini salati, grissini e un piccolo “crescione” farcito con stracchino, insalata e bastoncini di prosciutto, ma di questo vi metterò la ricetta prestissimo! I miei hanno arricchito la loro calza anche con frittelle di zucchine…

     

    befana-5

     

    I biscottini sono velocissimi da fare e da cuocere, sono quindi perfetti anche per ospiti improvvisi, aperitivi e buffet, come dicevo sono leggerissimi e senza burro!

     

    Ingredienti (per 8 persone)

    - 150 g di farina “00

    - 80 g di Parmigiano o Grana

    - 80 g di Philadelphia light

    - 1 uovo

    - 1 cucchiaino di olio extravergine

    - 1/2 cucchiaino di paprica o altre spezie

    - 1/2 cucchiaino di lievito chimico per pizza

    - sale

     

    befana

     

    Impastare tutti gli ingredienti a mano o in un’impastatrice fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Stendere la pasta in una sfoglia sottile, ricavarne le varie formine e informare a 180° statico fino a doratura.

    Facili no?! Sono uno tira l’altro!

     

    befana-1

     

    Se volte una versione ancora più golosa farciteli con crema di prosciutto, salmone, tonno o ancora meglio erbette fresche…mmmm

     

    befana-2

     

    Spero che l’idea vi piaccia! Un bacio grande grande Eli

     

    Gnocchetti di patate ai datteri e….VINCITORI!

    gnocchi e premi-4

     

    Prima di svelare i vincitori voglio presentarvi questi gnocchetti, un idea alternativa per il menù di capodanno. Li ho visti per la prima volta su una rivista di cucina, purtroppo non ricordo con esattezza quale, credo sia stata Cucina Italiana… Mi ricordo che da bambina quando avevo visto la ricetta ne ero rimasta affascinata, i datteri così dolci e peccaminosi uniti all’impasto “povero” degli gnocchi di patate, serviti poi con una crema di formaggio saporitissima…insomma una goduria incredibile!
    Ho un debole per il formaggio, se poi viene accostato a qualcosa di dolce è proprio il massimo!

     

    Questa volta non ho badato troppo alle calorie…ogni tanto ci vuole qualcosa di più carico!!! Avrò tutto il dopo befana per  con presentarvi le mie proposte leggere, ma, come sempre saporite e gustose!

     

    Leggi il resto del post…

    Tra biscotti e tronchetti…

    Finalmente ci siamo! Natale è ormai arrivato!! E come ogni anno di questi tempi, tra mille faccende e organizzazione di regali, pranzi, torte mi piace fare un bilancio di quello che è stato il mio anno, come mi ha insegnato mia madre, questo è stato un anno interessante!
    Sarebbe banale parlare di quanto sono grata per quello che ho e che ho avuto, ma è il mio primo pensiero. E’ il pensiero di tutti i giorni!

     

    Cos’ho fatto quest’anno, a parte aver trascorso gran parte del mio tempo in cucina, a mescolare, impastare, assaggiare cose di ogni tipo e forma?

     

    - ho confezionato 115 torte decorate, di cui ne ho assaggiate solo 3!

    - mi sono messa a dieta e ho perso 6 kg

    - ho lavorato in una pasticceria importante

    - non sono mai andata al cinema

    - ho preso la patente

    - ho speso 1800 euro di corrente elettrica, il forno centrerà qualcosa?!

    - mi sono comprata un essiccatrice elettrica (tanto per contribuire alla spesa!)

    - non ho fatto cadere neanche una torta!

    - non ho mai preso l’influenza

    - ho smesso di mangiare la carne e sto lavorando per convincere chi mi sta attorno

    - ho nuotato tutti i giorni d’estate fino a farmi venire la nausea dell’acqua salata

    - mi sono tagliata i capelli

    - ho scoperto di avere sotto casa un mercato ortofrutticolo stupendo!

    - sono stata a Milano e ho conosciuto la redazione di Giallo Zafferano

    - ho rinnovato il sito, o meglio, mi hanno rinnovato il sito!

    - a gennaio avevo promesso tante cose e per la prima volta le ho mantenute quasi tutte!!

     

    Ho fatto tante cose, raccontarle tutte sarebbe impossibile, mi fermo va’!!

     

    La cosa più importante però che ho capito è di quanto sia importante la mia famiglia: mia madre, che ha una pazienza chilometrica, mio padre che darebbe la vita per farti felice, mia sorella che mi aiuta sempre , i miei nonni che ancora ti coccolano come se fossi un bimbo (e diciamoci la verità, fa sempre piacere!!) e in ultimo, ma non per ultimo Gianpaolo, che mi ha fatto sorridere, tanto! E che ringrazio profondamente per avermi sempre capita, incoraggiata, ascoltata, spronata… Ho scoperto di non averti mai conosciuto davvero, ma poco tempo fa qualcosa è cambiato e ora posso dire veramente di amarti, in un modo più maturo, più profondo (ma soprattutto non vergognarmi di scriverlo pubblicamente sapendo che questo post lo leggeranno i miei familiari!)

     

    Che ne dite di festeggiare il 2011 che sta per andare con questi deliziosi biscottini di ginger bread?

    La ricetta la trovate qui

    Ho realizzato diverse forme: i classici omini, decorati con glassa colorata

     

    IMG_4854

     

    IMG_4856   IMG_4852

     

    degli eleganti fiocchi di neve, decorati con lassa bianca

     

    IMG_4004

     

    IMG_4010

     

    e queste simpaticissime formine ad angioletto, alberello e stella, sono tutte Pavoni e colgo l’occasione per salutare tutto lo staff che fa un lavoro meraviglioso con noi blogger!

    Grazie per il pensiero!

     

    pavoni-2

     

    pavoni-1   pavoni

     

    IMG_4860

     

    IMG_4869IMG_4872IMG_4873

     

    Già che ci sono voglio farvi vedere anche il tronchetto di natale al torroncino che ho fatto ieri! Per realizzarlo ho usato:

     

    tronchetto

     

    - 4 uova

    - 80 g di amido di grano

    - 80 g di farina ”00”

    - 160 g di zucchero

    - 1 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci

    - 300 g di crema pasticcera

    - 150 g di ricotta

    - 100 g di torrone tritato finemente

    - gocce di cioccolato

    - cioccolato fuso per la glassatura

     

    Preparare il pan di spagna (vedi preparazione qui) e versarlo in una teglia di 40 x 35 ricoperta di carta forno. Infornare a 175° per 10 – 15 minuti circa.

    Intanto incorporare alla crema pasticcera il torrone tritato e le gocce di cioccolato, infine aggiungere la ricotta (la crema dovrà essere abbastanza morbida).

    Quando il pan di spagna sarà pronto toglierlo dalla teglia, rimuovere la carta forno e con l’aiuto di un canovaccio arrotolarlo, quindi lasciarlo raffreddare completamente.

    Una volta freddo srotolarlo delicatamente e farcire con la crema. Tagliarne una piccola sezione da disporre a mo’ di ramo, ora glassare il tronchetto con il cioccolato fuso e con l’aiuto di una forchetta rigare tutta la superfice. Decorare a piacere con pasta di zucchero o zucchero a velo.

     

    Con questo voglio augurami (a me e il mio nuovo sito!), augurare a tutti voi, che siete speciali e alla mia famiglia di passare un anno intenso, carico di emozioni, spero che resteremo sempre così uniti come lo siamo stati quest’anno! Siete incredibili e mi sento quasi di non meritare tutto questo (tu, mamma mi capirai!)

     

    Grazie mamma e papà per avermi dato la vita!

    Menù di Natale – Cake all’arancia e thè

    Buongiornoooo!
    Altra ricettina per il menù di Natale, il tempo stringe!!! Oggi Vi presento una torta davvero gustosissima, la ricetta (che ho leggermente modificato) l’ho presa da un vecchio giornale di Cucina Italiana, forse del dicembre 2005…

     

    cake all'arancia-2

     


    In giornate fredde come queste è l’ideale per cominciare la giornata al massimo! Poi questa mattina qua da me il cielo ha buttato giù anche qualche fiocchetto di neve brrrrr!!!
    Cosa c’è di meglio di una bella fetta di torta profumata al bergamotto con una tazza di thè caldo?!? Per l’occasione mamma ha preparato questo bellissimo centrotavola, che contribuisce a scaldare l’atmosfera!

     

    cake all'arancia

    cake all'arancia-1

     

    Andate sul suo blog per vedere com’è fatta! Rosi Jo’

     

    Leggi il resto del post…