Video-ricetta: Pere in crosta per San Valentino

buon

 

Domani sarà San Valentino, come ogni anno questo giorno si colorerà di rosa, cuori, cioccolatini, baci e abbracci…non sono mai stata un’amante di questa festa non essendo molto romanica, mi è sempre rimasta indigesta!

Però quest’anno ho fatto un eccezione e insieme al mio fidanzato (un po’ timido davanti la telecamera!!!) abbiamo fatto un dolce video, ma non troppo dato che sono delle pere ripiene al formaggio! Non troppo leggera come ricetta, ma molto molto gustosa e, ogni tanto, ci sta!

Mi sono divertita tanto con Gianpaolo a fare questo “dolcetto” un po’ particolare, lui è stato bravissimo, sia a fare la sua meravigliosa brisè senza burro, che sopportarmi in tutti questi giorni passati insieme!

 

scelta

 

Ingredienti:

 

200g di farina bianca

80g di olio evo

70g di acqua

latte per spennellare

succo di mezzo limone

cannella

sale

formaggi a piacere (brie e gorgonzola)

3 pere

un cucchiaio di brandy

mandole e noci a pezzetti

zucchero di canna

 

Per prima cosa bisogna spaccare a metà le pere, rimuovere il torsolo, i semi e la buccia.

Con uno scavino, rimuovere anche un po’ di polpa e metterla da parte.

Spennellare le pere con il succo del limone in modo che non anneriscano e disporle su una placca da forno.

Per la pasta brisè senza burro bisogna unire la farina e il sale all’olio extra vergine di oliva e iniziare ad impastare, aggiungere secondariamente l’acqua poco alla volta fino ad ottenere un palla liscia e omogenea.

Stendere la pasta e ritagliare delle “gocciolone” con cui vanno foderate le pere.

Prima di infornare a 180° per 15-20 minuti, spennellare con il latte e spargere un po’ di zucchero di canna sopra.

Per il ripieno, mischiare la pera, con un goccio di brandi, un pizzico di cannella e i formaggi.

Riempire le pere, spolverare sopra un po’ di mandole e noci tritare, quindi infornarle nuovamente fino a doratura!

 

 

Vi auguriamo un felice San Valentino.

Muffin dolci di zucchine

  • 140
    kcal
  • muffin dolci di zucchine

     

    Buon pomeriggio!!!  Sfogliando il mio nuovo libro “Oggi meglio di ieri” di Tosca Reno mi sono imbattuta in tantissime ricettine davvero gustose e salutari, ma che dico?! Salutarissime! Tanto sane quanto buone.

     

    Il libro devo dire che, anche se non dedicato alla mia “tenera” età, mi sta piacendo davvero un sacco e lo consiglierei a qualsiasi donna dai 30 in su! Si parla di benessere sia psicologico che fisico, Tosca è una grande, la adoro!!!

     

    Tornando alle ricette, dicevo che nel libro ci sono davvero tantissimi spunti su come intraprendere una dieta SANA senza rinunce, anzi, aggiungerei io, molto più gustosa e appagante di una piena di schifezze e preparati pronti. In fondo al libro c’è un piccolo ricettario dal quale ho preso questa ricettina, che ho poi leggermente modificato!

     

    All’inizio ero un po’ scettica, mischiare le zucchine a miele, cannella e frutta secca…non lo so…poi una volta sfornati questi simpatici muffin mi sono dovuta ricredere all’istate, che dire?

     

    muffin dolci di zucchine-001

     

    muffin dolci di zucchine-003

     

    Sono deliziosi…leggerissimi e morbidi, una goduria senza sensi di colpa!!

     

    Inoltre hanno anche un discreto apporto proteico e basso contenuto di zuccheri:

    - proteine: 6 g

    - zuccheri: 3 g

    - grassi: 5 g

    - carboidrati: 11 g

     

    muffin dolci di zucchine-002

     

    Ingredienti per 12 muffin (belli grossi):

    - 200 g di zucchine tritate finemente

    - 115 g di farina di farro

    - 115 g di farina integrale o di grano saraceno

    - 1 tuorlo

    - 2 albumi montati a neve

    - 80 g di margarina (scegliete quella senza grassi idrogenati!)

    - 3 cucchiai colmi di miele

    - 1 cucchiaio abbondante di sciroppo di mele Rigoni di Asiago

    - 1/2 cucchiaino di bicarbonato

    - 1/2 cucchiaino di lievito vanigliato

    - cannella e gocce di cioccolato

     

    Mescolate in due ciotole separate gli ingredienti secchi (farine, lievito, bicarbonato, cannella) e quelli molli (tuorlo, zucchine, margarina, miele). Mescolate bene i due compostiseparati e uniteli delicatamente. Incorporate ora anche gli albumi montati a neve, facendo attenzione a non smontare troppo l’impasto.

     

    Riempite i pirottini disposti in una teglia per muffin e infornate a 190° ventilato per circa 20 minuti, fate la prova stecchino.

     

    Facilissimi e sani!!!

     

    baci zuccherosi Eli

    (graizie mamy-fede per sfondo e foto! Con la lingua fuori)

    Sushi di frutta esotica e marmellata di mirtilli neri

    sushi di frutta-005

     

    Piano piano sto tornando a curare questo povero blog che sente tanto la mia mancanza! Presto apporterò qualche novità tecnica per renderlo più fruibile, nel frattempo mi distanzio un po’ dal mondo delle torte decorate per farvi vedere l’ultima ricettina progettata con i prodotti Rigoni di Asiago, che stimo sempre di più!

    In occasione del loro nuovo contest “Un dolcissimo piatto esotico”  ho pensato di creare un freschissimo sushi di frutta esotica racchiuso in un foglio di frutti rossi e marmellata di mirtilli che va a sostituire la classica alga nori (buona!)

     

    sushi di frutta-011

     

    Foglio di frutta:

    - 4 1/2 tazze di fragole, lamponi e kiwi

    - 1/2 mela grattugiata

    - 2 cucchiai di marmellata ai mirtilli neri Rigoni di Asiago

    - 1 cucchiaio di succo di limone

    - 1 o 2 cucchiai rasi di zucchero

    - zenzero fresco (a piacere)

     

    Sushi

    - 100 g di riso per sushi o la varietà –originario-

    - 3 cucchiai di latte di cocco

    - 1 cucchiaino di aceto di mele (con un cucchiaino di zucchero)

    - 1 pizzico di sale

    - frutta esotica a piacere (mango, ananas, papaya ecc…)

     

    Salsa ai mirtilli e yogurt

    - 60g di yogurt greco

    - 1 cucchiaino di marmellata di mirtilli neri Rigoni di Asiago

     

    Per prima cosa tagliate tutta la frutta a piccoli pezzettini e versatela in una pentola, aggiungete la mela, la marmellata, il limone, lo zucchero e lo zenzero, mettete sul fuoco basso coprendo con un coperchio e lasciate sobbollire fino a che la frutta non sia diventata quasi una purea, a questo punto frullate il tutto con un frullatore ad immersione.

     

    Quando il composto sarà liscio e omogeneo filtratelo per eliminare i vari semini e versatelo in una teglia ricoperta di pellicola (che avrete leggermente unto con dell’olio di mandorle) o carta forno e lasciate asciugare in forno (lasciate uno spiraglio aperto) a 60°- 80° fino a che non si sia completamente rappreso, non abbiate fretta, dimenticatevelo anche 4 o 5 ore!

     

    Quando il foglio sarà pronto lasciatelo raffreddare pochi minuti e con estrema delicatezza staccatelo, avvolgetelo poi in un foglio di pellicola e usatelo pure come più vi ispira!

     

    sushi di frutta sushi di frutta-001

     

    sushi di frutta-002

     

    Per preparare il sushi lavate molto bene il riso sotto l’acqua fredda, in modo che possa perdere quanto più amido possibile, quando l’acqua di lavaggio inizierà ad essere abbastanza limpida versatelo in una pentola (o nella risottiera), aggiungete circa 150 g d’acqua e lasciate cuocere. Una volta che il riso è pronto irroratelo con l’aceto e il latte di cocco e lasciatelo raffreddare.

     

    Per comporre il sushi prendete una striscia del foglio di frutta e spalmateci sopra il riso, aggiungete la frutta esotica tagliata a fettine listarelle e avvolgetelo, cercate di non lasciare il sushi troppo “largo”, più è compatto meglio è!

     

    sushi di frutta-003 

     

    sushi di frutta-004

     

    Tagliate ora i classici rotolini e serviteli con un pizzico di cocco disidratato sopra e la salsina di yogurt!

     

    sushi di frutta-006

     

    sushi di frutta-007

     

    sushi di frutta-008

     

    piatto-esotico1-300x164

     

    Spero vi sia piaciuta un bacio eli!

     

    Menù di Natale – Crostatine di Gingerbread all’arancia

    Da oggi inizierò a presentarvi qualche ricetta per il menù di Natale.

    Queste crostatine dal gusto molto natalizio, sono un’ottima idea per la colazione di Natale.

    Da accompagnare con una tazza d’orzo caldo.

     

    crostatine giger

     

    Ingredienti per la pasta di Gingerbread:

    - 420 gr di farina “00”

    - 150 gr di burro

    - 150 gr di miele

    - 120 gr di zucchero semolato

    - 1 uovo

    - 2 cucchiaini colmi di cannella

    - 1 cucchiaino e mezzo di zenzero

    - 1 cucchiaino raso di bicarbonato

    - 1 pizzico di sale 

     

    Per la farcitura:

    - Marmellata d’arance amare quanto basta (Rigoni di Asiago)

     

     crostatine giger-2

     

    Preparazione:

    In una ciotola impastare con le mani la farina e il burro fino ad ottenere delle grosse briciole, aggiungere il resto degli ingredienti e continuare ad impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

    Lasciare riposare in frigo avvolto in un foglio di pellicola per circa un’ora. Stendere la pasta e ricavarne dei cerchi ed inserirli nella teglia adatta alla preparazione dei muffin (imburrata e infarinata).

    Farcire le crostatine con un po’ di marmellata e chiudere con delle striscioline di pasta. Infornare a 175° per una decina di minuti facendo attenzione che non dorino troppo (la cottura del Gingerbread è molto veloce!).

    Appena sfornate sono molto fragili e non possono essere rimosse dalla teglia, quindi lasciate raffreddare un pochino e poi estraetele con una forchetta.

     

     

    crostatine giger-1

     

    Il connubio tra il Gingerbread e l’arancia amara è qualcosa di fantastico a casa mia sono sparite subito, comode anche da portare a lavoro per uno spuntino o nella merenda dei vostri bambini .

    Questo è lo stesso impasto che ho usato per fare i classici biscotti di Gingerbread che vi farò vedere tra pochi giorni.

     

    Spero che siano piaciute un bacio alla prossima, ♥♥♥ Elisabetta ♥♥♥

    Idee per un buffet…

    Ma quanto ci piacciono gli stuzzichini dei buffet?! A me tanto, tantissimo! Potessi farei diventare tutto una monoporzione da gustare in piedi, o sdraiati al sole…comode pietanze saporite che si mangiano in un sol boccone e si sa…uno tira l’altro!

    Mi sto appassionando tantissimo al mondo dei buffet, sarà un po’ per la moda (inutile negarlo) un po’ per la comodità di poter mangiare bene e in modo originale in ogni luogo, che ogni occasione è buona per provare ricettine nuove!!

    Le cosine che vi farò vedere oggi le ho preparate per il compleanno di Gianpaolo che ha festeggiato in ufficio.

    PANINI AROMATIZZATI CON ERBETTE: (la ricetta della pasta da rosticceria è di Kitty) - 1 kg farina 00 - 100 gr zucchero - 100 gr strutto o burro - 30/35 gr sale - 40/50 gr lievito di birra - 400/430 gr acqua tiepida - pomodori secchi - olive - Parmigiano - uovo e/o latte per spennellare

    - formaggio spalmabile - erbette a piacere (timo, basilico, rucola, maggiorana ecc…)

    Si impasta tutto e si mette a lievitare in un luogo tiepido per circa due ore. A questo punto si divide l’impasto in 3 parti alle quali aggiungeremo olive, pomodori secchi e il formaggio tutti tritanti finemente. Si ricavano poi dalla pasta lievitata delle piccole palline e si adagiano su una teglia ricoperta di carta forno. Si spennellano con un tuorlo diluito in poco latte e si lasciano lievitare un’altra ora. Prima di infornare si spennellano un ultima volta e si infornano a 180° fino a doratura (non far cuocere troppo!) Una volta pronti si tagliano a metà e si farciscono con la cremina di formaggio spalmabile, alla quale avrete aggiunto le erbette sminuzzate. Questi panini sono morbidissimi e potrete farcirli come volete, carne, verdure creme di funghi o di pesce…insomma ottimi e molto versatili, si possono anche congelare tranquillamente per averli a portata di mano!

    buffet gp-4

    buffet gp-5

    GRISSINI SPEZIATI: (la ricetta è di Cindystar) - 250g di farina - 15g. di burro - 15g. di strutto o burro - 150g. di latte freddo - 1 cucchiaino raso di sale

    - passata di pomodoro - paprika - origano - senape - sale &olio

    Si impasta tutto velocemente e si stende la pasta in una sfoglia sottile, farcire con le spezie e la salsa di pomodoro e ritagliare delle strisce larghe circa 2 cm chiuderle a metà e arrotolarle leggermente per dare la forma a spirale. Disporre i grissini in una teglia ricoperta con carta forno e infornare fino a doratura a 180°-190°. Ottima la ricetta di questi grissini, velocissima e di grande effetto, si preparano e ci cuociono in un baleno, perfetti per ospiti improvvisi! Da farcire con cubetti di formaggio e salumi o semplici con poco sale sopra.

    buffet gp-2

    buffet gp-3

    LASAGNE MONOPORZIONE:

    Per fare queste lasagnette ho usato3 diverse formine per ottenere 3 diverse porzioni. Preparate la pasta secondo la vostra ricetta (io ho usato la pasta secca De Cecco sbollentata in acqua salata), disponendo alla base un foglietto di pasta e alternando gli strati con salsa, pasta e besciamella. E’ importante ungere gli stampini (anche gli antiaderenti!) e per quelli più alti sarebbe meglio usare della carta forno. Se invece intendete mangiare la pasta direttamente dalla formina (in questo caso vi consiglio gli stampini più regolari che avete), potete aumentare la dose di besciamella e salsa e diminuire quella di pasta, in modo da rendere le lasagnette più morbide anche da fredde e poterle mangiare addirittura con un cucchiaino!

    lasagnette monoporzione

    lasagnette monoporzione-2

    lasagnette monoporzione-3

    BICCHIERI ALLA FRUTTA: Per la base: - pan di spagna - succo di frutta 

    Per la crema bianca al limone e vaniglia: - 3 tuorli - 75 g zucchero - 57 g farina 00 - 375 ml latte intero - la buccia di 1 limone e un goccio di Maraschino - essenza di vaniglia - 250 g di ricotta (usata per alleggerire la crema, al posto della panna) Gelee ai frutti di bosco: - 100 ml acqua - 500 g di frutti di bosco misti - 2 cucchiai di succo di limone - 60 g di zucchero - 6 g di colla di pesce Gelee alle pesche: - 400 gr Polpa di pesca - 80 gr Zucchero - 7 gr Colla di pesce - un po’ di acqua

    Per far rapprendere meglio il gelee sarebbe bene lasciar riposare i bicchierini in frigo almeno 3-4 ore, se siete di fretta aumentate la dose di colla di pesce, o ponete in freezer per un po’.

    buffet gp  buffet gp-1

    MUFFIN CON GOCCE DI CIOCCOLATO: ricetta di Joyofbaking - 115 gr burro morbido - 130 gr zucchero semolato - 3 uova - vaniglia - buccia di un limone (facoltativo) - 210 gr farina 00 - 1 cucchiaino e 1/2 di lievito - un pizzico di sale - 60 ml latte - 150 g di gocce di cioccolato

    Montare il burro con lo zucchero, aggiungere le uova una alla volta e aggiungere gli altri ingredienti. Con l’aiuto di una sac a poche inserire il composto nei pirottini di carta e infornare a 180° per 20 minuti. Questi muffin sono ideali da decorare, sia con pasta di zucchero che con panna e frosting vari, si mantengono per giorni, ma non tengono bene la congelazione…

    buffet gp-6

    IMG_1845

    Un bacio e alla prossima!

    Elisabetta